Box26.ch

Nespoli è il nuovo leader della classifica Lotus Cup Italia

Lotus Cup Italia

Lotus Cup Italia : Vito Utzieri e Giuseppe De Virgilio si spartiscono le vittorie a Magione

Anche a Magione il meteo ha giocato un ruolo da protagonista nel weekend agonistico della Lotus Cup Italia: dopo la giornata di sabato, caratterizzata da pioggia torrenziale, dove a spuntarla in pole position è stato uno straordinario Franco Nespoli (Aggressive Team Italia) davanti ai sorprendenti Fabio Radice e Alberto Grisi, domenica i valori sono stati ulteriormente rimescolati proprio a causa dell’incertezza nello scegliere gli giusti pneumatici in Gara 1.

Alla fine, dopo 25 minuti di gara entusiasmanti, hanno avuto ragione coloro che prima del via hanno optato per gomme da bagnato: con un dominio quasi assoluto, dopo esser passato al comando nel secondo giro, a trionfare è stato il monegasco Vito Utzieri, capace di tagliare il traguardo con 33″ di vantaggio sul pilota svizzero che  ha faticato non poco a tener dietro un arrembante Radice, capace per qualche minuto di insediarsi proprio davanti al portacolori dell’Aggressive Team Italia, con entrambi autori di una prova “sulle uova” essendo partiti con pneumatici slick.

Ottimi quarto e quinto rispettivamente Stefano Bagnariol e Massimo Abbati, entrambi con gomme wet e al loro miglior risultato in carriera. Alle loro spalle, grande lotta tra Stefano Zerbi e Alberto Grisi, con quest’ultimo penalizzato con un Drive Through per una toccata proprio nei confronti del varesino. A chiudere la classifica di Gara 1 Pasquale Serratore e Francesca Bagnariol, mentre Giuseppe De Virgilio e Giacomo Giubergia sono stati rallentati da problemi tecnici.

Anche in Gara 2 il meteo ha regalato incertezza fino all’ultimo che insieme alla griglia di partenza invertita ha nuovamente creato il giusto mix per una prova incredibile. Al termine dei 25 minuti di gara, sotto la bandiera a scacchi a transitare per primo è stato Giuseppe De Virgilio: il pugliese, in lotta con Franco Nespoli per quasi tutta la gara, ha sferrato l’attacco vincente all’esterno del curvone, sorprendendo l’elvetico con un sorpasso da cineteca.

Terzo in solitaria Fabio Radice, non a suo agio con l’assetto scelto per la sua Elise Cup PB-R mentre ai piedi del podio hanno chiuso nell’ordine il vincitore di Gara 1, Vito Utzieri, e Stefano Zerbi, protagonisti di un duello ravvicinato dall’inizio alla fine.

A seguire scintille ed emozioni con la battaglia che ha visto contendersi le posizioni Pasquale Serratore, Giacomo Giubergia e Alberto Grisi, con Massimo Abbati alle loro spalle che ha fatto trattenere il fiato per uno spettacolare testacoda multiplo al curvone, il quale ha preceduto sul traguardo Stefano e Francesca Bagnariol.

In classifica generale, quando mancano quattro gare al termine (Adria e Misano Adriatico), Franco Nespoli comanda con 20 punti di vantaggio su Giuseppe De Virgilio e 28 su Fabio Radice, mentre l’assente Daniel Grimaldi scala in quarta piazza provvisoria.

Categorie