Box26.ch
Valentino Rossi con la Ferrari 488 GT3 del team Kessel Racing

Valentino Rossi e Kessel ancora insieme per la 12h del Golfo

Valentino Rossi con la Ferrari 488 GT3 del team Kessel Racing
Valentino Rossi con la Ferrari 488 GT3 del team Kessel Racing (Facebook)

Valentino Rossi e Ronnie Kessel ci riprovano. Dopo la proficua esperienza di un anno fa alla 12h del Golfo il Dottore si presenterà, infatti, ai nastri di partenza anche della prossima edizione della manifestazione con una Ferrari 488 GT3 del team Kessel Racing. Il rider di Tavullia, proprio come nel 2019, sarà accompagnato dal fratello Luca Marini e dall’amico Alessio Salucci.

Un anno fa l’equipaggio griffato #46 ha portato a casa il titolo Pro-Am e il terzo posto nella graduatoria generale. Valentino non ha nascosto che proprio questo tipo di gare contraddistingueranno il suo futuro lontano dalle moto.

Valentino Rossi e Kessel: una storia cominciata nel 2009

Per quanto concerne la 12h del Golfo di quest’anno invece, a causa del coronavirus, la manifestazione, che solitamente si svolgeva a fine dicembre, è stata spostata al 9 gennaio. Cambio anche per quanto concerne la location, la gara, infatti, si disputerà in Bahrain, invece, che nella consueta Abu Dhabi.

Gli organizzatori però hanno già fatto sapere che a fine 2021 la manifestazione verrà ripristinata al 18 dicembre sul circuito di Yas Marina. Il sodalizio tra Kessel e Valentino Rossi ha radici profonde. Il primo approccio tra il team svizzero e il campione italiano, infatti, risale addirittura al 2009, quando il Dottore partecipò ad una gara a Vallelunga con la Ferrari 430 Scuderia.

Nel 1971, Loris Kessel decise di mettere in piedi la Racing Car SA a Grancia, a pochi chilometri dal centro di Lugano per dedicarsi al mondo delle auto sportive e di lusso. Oggi la struttura è guidata dal figlio Ronnie ed è una vera e propria eccellenza per la Svizzera, non a caso un campione come Valentino Rossi ha deciso di legarsi a loro per la sua carriera sulle quattro ruote.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentino Rossi (@valeyellow46)

Categorie