Box26.ch
Alfa Romeo

Futuro Sauber in F1: sì con Ferrari Alfa Romeo in dubbio

Il cambio di vertici in Alfa Romeo mette in dubbio la sua permanenza in Formula 1 mentre Ferrari continua a sostenere la scuderia Sauber

Sauber Alfa Romeo

Il team svizzero Sauber vuole assolutamente rimanere in F1 ma se su questo non ci sono dubbi, gli interrogativi iniziano a porsi su chi continuerà a rimanere al suo fianco. Ferrari assicura la sua permanenza come fornitore di componenti meccaniche mentre lo sponsor, Alfa Romeo, sta valutando attentamente se continuare ad investire nella Formula 1 o se portare a termine un cambio di rotta.

Sauber fra Ferrari e Alfa Romeo

La scuderia elvetica Sauber è fatta per la F1. Quando i fondi per continuare a rimanere nel Circus sono mancati, i vertici hanno fatto affidamento su uno sponsor, che si prendesse cura delle spese in cambio di un nome su quella che è rimasta immutata, la scuderia di Peter Sauber. Ai tempi la scelta ricadde su Alfa Romeo ma le cose potrebbero cambiare.

Alfa Romeo

Potrebbe interessarti anche: Alfa Romeo Racing – Sauber: passato, presente e futuro del team elevetico

Alfa Romeo, infatti, ha un nuovo amministratore delegato Jean-Philippe Imparato, il quale non sembra particolarmente favorevole all’idea di continuare ad investire in F1. Il capo di PSA Carlos Tavares e,il nuovo CEO di Renault Luca De Meo, invece, hanno fatto notare il loro amore per le corse al punto da valutare l’acquisto della Sauber per poter permettere alla neonata Stellantis un “allunaggio” in Formula 1. L’ipotesi Renault, però, è già alla deriva, in quanto il presidente Ferrari John Elkann non è d’accordo. Si tratterebbe, infatti, di un conflitto di interessi. Sauber correrebbe in F1 con un mix di componenti fra Renault e Ferrari, fosse anche solo il contributo economico.

Sauber Alfa Romeo

La compagnia che fornisce i motori, ovvero la Ferrari, si è detta sin da subito favorevole a far continuare la collaborazione. I patti, però, sono cristallini. Un motore ha bisogno di cambi della stessa marca e lo stesso vale per quanto concerne la geometria della sospensione posteriore e per i controlli di impianti idraulici ed elettronici.

A breve arriverà l’ufficializzazione del rinnovo della partnership fra Sauber e Ferrari dal 2022 fino al 2025. Quale sarà lo sponsor che affiancherà il team elvetico, però, rimane un mistero.

Silvia Giorgi

Silvia Giorgi

Categorie