Box26.ch
bugatti centodieci

Bugatti Centodieci: 10 esemplari da 9.7 milioni di $ l’uno

Bugatti Centodieci, 1600 cavalli, 380 all’ora, 0-100 in 2.4 secondi. Così Volkswagen e la stessa Bugatti festeggeranno così il trentennale della realizzazione della EB 110. Ne verranno costruiti soltanto 10 esemplari e costeranno 9.7 milioni di dollari l’uno. Consegne a partire dal 2022.

La Bugatti Centodieci è il modo con cui l’azienda festeggerà il trentennale dalla presentazione della EB 110, prima vettura dell’era moderna per l’azienda che è poi stata rilevata da Volkswagen ed adesso ha sede a Molsheim, in Alsazia. All’epoca il marchio era stato riportato in vita dall’italiano Romano Artioli, che si era circondato da nomi illustri dell’automobilismo, sportivo e non.

Per realizzare quella che fu per un certo tempo, una delle supercar più embematiche del panorama mondiale, l’imprenditore mantovano si avvalse della collaborazione di nomi come Paolo Stanzani (poi sostituito da Nicola Materazzi) e Mauro Forghieri. La congiuntura economica negativa del periodo ed altri motivi portarono però Bugatti alla bancarotta.

Bugatti Centodieci: dalla EB 110 alla rinascita

Il marchio andò fallito nel 1995 ma, dopo tre anni, finì sotto l’ala protettrice di Volkswagen, che lo rilanciò in grande stile con vetture come Chiron, Veyron e Divo. Per quanto queste tre auto rappresentino, ognuna a proprio modo, l’olimpo della sportività su quattro ruote, una ricorrenza come il trentennale della EB 110 richiede ancora qualcosa in più.

Ecco dunque la decisione, da parte della casa di Wolfsburg, di dare vita alla Bugatti Centodieci. Presentata come concept nel 2019 al The Quail – A Motorsports Gathering in California nell’agosto 2019, arriverà sul mercato il prossimo anno. Basata sulla meccanica della Chiron, con la quale condivide parte degli elementi strutturali (il telaio è stato accorciato), sarà prodotta in serie ultra limitata.

Bugatti Centodieci: derivata dalla Chiron

Equipaggiata con lo stesso motore W16 da 8.0 litri, vede aumentare la sua potenza di 100 cv, raggiungendo così quota 1600. Questo aspetto, unito alla diminuzione di peso di 20 kg rispetto alla vettura da cui deriva, permetterà alla Bugatti Centodieci di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in 2.4 secondi, lo 0-200 in 6.1 s e lo 0-300 in 13 s.

La velocità è stata limitata elettronicamente a 380 km/h. Diversamente la vettura supererebbe i 420 km/h che sono la punta massima raggiungibile dalla Chiron. Gli esemplari prodotti saranno soltanto dieci ed il costo di ognuno (9.7 milioni di dollari), supererà di gran lunga quello della Bugatti Divo (Una vernice da 1 milione di dollari per la Bugatti Divo). Secondo alcune indiscrezioni inoltre, sarebbero già stati tutti quanti venduti.

Gianluca Salina

Gianluca Salina

Categorie