Box26.ch
Ducati MotoGP

Ducati Team MotoGP: tanto rosso per il 2021

Domenicali-Ducati. “Sulle nuove livree è presente tanto rosso: abbiamo voluto spingere sul colore ufficiale della Ducati”

Ducati MotoGP

Claudio Domenicali, amministratore delegato dell’azienda di Borgo Panigale, sottolinea con fierezza la particolarità della nuova livrea: il rosso in effetti è ancora più intenso rispetto alla passata stagione, una caratteristica che conferisce un aspetto decisamente sportivo alla moto. Non solo. Il ritorno a un rosso così acceso, tipico della tradizione Ducati, ha un duplice scopo: mettere in risalto il senso di appartenenza verso la scuderia e sottolineare l’orgoglio di essere italiani. Osservando la moto da vicino, si nota anche un codone leggermente affusolato, che dona uno stile più elegante.

Ti potrebbe interessare anche : Ducati Panigale 422Corse: la 1199 sottopeso fatta in Svizzera

Il comunicato ufficiale della Ducati

Si è tenuta quest’oggi la presentazione online del Ducati Lenovo Team 2021. Durante la presentazione Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati Motor Holding, ha svelato le nuove livree ‘all red’ delle Desmosedici GP con cui Jack Miller, australiano di 26 anni e Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, 24enne torinese, affronteranno la loro prima stagione da piloti ufficiali della casa di Borgo Panigale nel campionato mondiale MotoGP. 

L’iconico colore rosso Ducati torna ad essere protagonista delle livree delle due moto. La stagione 2021, che nonostante la persistente emergenza sanitaria dovuta alla pandemia Covid-19 al momento conta 19 Gran Premi confermati, prenderà il via ufficialmente il prossimo 5 marzo in Qatar in occasione di una prima giornata di test riservata ai collaudatori e ai piloti esordienti, alla quale parteciperà Michele Pirro con il Ducati Test Team.

Ducati MotoGP

Dal 6 al 7 marzo, sarà invece la volta di Jack Miller e Pecco Bagnaia, che scenderanno in pista per la prima volta con la loro nuova squadra sul Losail International Circuit per le prime due giornate di test ufficiali 2021, alle quali seguiranno altri tre giorni di prove libere, dal 10 al 12 marzo, sempre in Qatar.

Il tracciato di Doha farà inoltre da palcoscenico anche ai primi due appuntamenti dell’anno, che si disputeranno come di consuetudine in notturna, dal 26 al 28 marzo e dal 2 al 4 aprile“.

I numeri scelti da Bagnaia e Miller

Saltano subito all’occhio nelle nuove livree i due nuovi numeri: Pecco Bagnaia e Jack Miller hanno infatti preso il posto di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci. Pecco porta con sé dalla Pramac il suo numero 63, anch’esso di colore completamente rosso su sfondo nero. Anche Miller conferma il suo numero, il 43, con la tradizionale colorazione legata alla bandiera dell’Australia, suo Paese di nascita.

 

Categorie