Box26.ch
Elation Freedom

Elation Freedom, hypercar elettrica da 1903 cavalli

La Elation Freedom è il frutto del lavoro di una startup USA. Si tratta di una hypercar elettrica con potenza da 1427 a 1903 cavalli. Prodotta a partire dal 2022, costerà 2 milioni di dollari.

Nel vorticoso mondo delle hypercar realizzate da piccoli produttori c’è posto anche per la Elation Freedom, vettura che promette prestazioni stratosferiche ed è realizzata da una startup che definisce il frutto del suo lavoro orgogliosamente fatto negli USA. I tempi cambiano ed anche gli yankee hanno abbandonato il concetto di cavalli americani provenienti da mastodontici V8 ad aste e bilancieri come quello della Dodge Viper.

Oggi è l’elettrico ad imperare e la Elation Freedom non si sottrae alla regola. A muovere l’auto ci pensano infatti da tre motori alimentati a batterie, ognuno dei quali in grado di erogare 476 cavalli, per una potenza complessiva di 1427 cavalli, che diventano 1903 se si sceglie la versione più performante, che può contare su un quarto motore.

Elation Freedom: 420 km/h e 0-100 in 1.8 sec

La coppia è mostruosa e raggiunge i 1441 Nm, equivalente a quella di un autotreno pesante di fine anni ’80, giusto per dare un’idea. Ma i numeri della Elation Freedom non si limitano a quello. La velocità massima dichiarata è di 260 miglia all’ora (poco meno di 420 km/h) limitata elettronicamente, con una capacità di effettuare lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 1.8 secondi, cosa che la renderebbe una delle vetture più rapide del pianeta, in accelerazione.

Oltre alla trazione elettrica, parte del merito di questo va alle quattro ruote motrici, con le bordate di potenza e coppia tenute a bada da un cambio automatico a due rapporti. Come tutte le auto elettriche, la Elation freedom deve fare i conti con autonomia e tempi di ricarica, aspetti che sembrano essere stati risolti brillantemente dal team di San José.

Due le scelte possibili per quanto riguarda i battery pack, uno da 100 kWh e l’altro da 120. Il primo consente un range di 300 miglia (482 km), che salgono a 400 (644 km) nel secondo caso. Due anche i sistemi di ricarica, con il più rapido che promette “il pieno” di energia in soli 20 minuti. Se confermato, non si sarebbe a livelli di un rifornimento per una vettura a combustione interna, ma poco di mancherebbe.

Lunga poco meno di 4,5 metri e larga 2, la Elation Freedom presenta una altezza massima di 1,055 metri e pesa complessivamente 1650 kg, con una ripartizione della massa di 45/55. Freni carboceramici prodotti da Brembo si occupano di rallentare e fermare la vettura, che all’anteriore calza, di serie, pneumatici 285/35 ZR20 ed al retrotreno dei 345/30 ZR 20 prodotti da Michelin (Pilot Sport Cup 2).

Elation Freedom: gioiello da 2 milioni di dollari

Telaio in fibra di carbonio e porte con apertura ad ala di gabbiano sono solo due ennesime chicche di una realizzazione che dovrebbe arrivare sul mercato nel 2022 ad un prezzo annunciato di circa 2 milioni di dollari. Della Elation Freedom ne verrà realizzata anche una versione con motore termico, la Freedom Iconic, dotata di un v10 di 5200 cc da 750 cavalli e prezzo di 2.3 milioni di biglietti verdi.

Gianluca Salina

Gianluca Salina

Categorie